La storia dell'AS Rovio comincia ben prima della sua fondazione. Secondo le ricerche di Rinaldo Bagutti, già nel 1912 infatti si parlava della locale società sportiva, a quel tempo FC Rovio, che era intenzionata a creare un campo da calcio a “Salera”.

L'attuale società vede invece la luce il 29 gennaio 1970, sempre con il nome FC Rovio, nella vecchia sala del Consiglio comunale del paese. Furono 32 gli appassionati presenti all'assemblea costitutiva.

 Nel 1977 il nome della società è poi stato modificato in AS Rovio. Ad oggi sono 6 i presidenti che si sono succeduti alla guida della società: +Alberto Tantardini (1970-1977), Flavio Vitali (1977-1979), +Rinaldo Bagutti (1979-1981), +Italo Gulfi (1981-1986), il Presidentissimo Edy Pedroni (1986-2015) e l'attuale presidente Sebastiano Gysin.

L'attuale comitato è composto, oltre che dal presidente, dal vicepresidente Alessio Vicari, dal cassiere Joel Ritter e dai membri Laura Bagutti, Elisa Mazzetti, Roberto Köchli, Michele Fomasi, Angelo Russo, Andrea Russo.

Lo scopo della società è sempre stato quello di promuovere il gioco del calcio nella nostra regione dando la possibilità ai giovani giocatori abitanti a Rovio e dintorni di praticare questa fantastica attività sportiva. La nostra squadra ha militato in 5a, 4a e 3a lega.

Dal 1986 viene usato per allenamenti e partite il Campo Sovaglia di proprietà dei Comuni di Rovio e Melano.

Dal 1988 facciamo parte del Raggruppamento Basso Ceresio per quanto riguarda il settore giovanile.

Il 2020 ė l'anno del 50esimo della nostra fondazione.

Non abbiamo potuto festeggiare ma rimane comunque un traguardo che non può che farci piacere.

Oltre alle attività sportive, nel corso degli anni la nostra società ha organizzato svariate manifestazioni, alcune delle quali, pensiamo alla Sagra della Costina e al Torneo di calcio, sono entrate a fare parte della tradizione del paese di Rovio.

Per il futuro ci sono grandi progetti in corso, unitamente al FC Melano e all'AS Arogno. Il 2021 sarà infatti l'ultimo anno di esistenza delle tre società che fonderanno insieme, con l'intento di creare una società sportiva unica, che rappresenti a livello calcistico tutto il territorio della Val Mara e Val Sovaglia.

50415_105013869299_4827604_n_edited.png
logo bianco_edited.png