Nel 1932, un gruppo di arognesi costituì un comitato sportivo amatoriale, denominato Football Club Arogno, che disputò delle partite di calcio con una divisa bianconera, tinte che divennero in seguito i colori sociali.

Poi però con lo scoppio della seconda guerra mondiale l’attività di questa prima formazione si sciolse. Più tardi, un altro gruppo di sportivi arognesi amanti del calcio costituì l’Associazione Sportiva Arogno, fondata ufficialmente il 24 maggio 1947 nella sala del locale Teatro sociale.

Le prime partite si svolsero sul campo di Melide, fino a quando, nel 1952 venne ultimata la realizzazione del Campo di Campánn, costruito con pala, picco e carriola dagli allora membri della società, con l’aiuto di molti simpatizzanti. Da allora l’AS Arogno ha sempre collaborato attivamente con il Comune di Arogno per mantenere l’infrastruttura, che negli anni è stata migliorata con la costruzione degli spogliatoi, dell’impianto d’illuminazione, dell’area panchine e La formazione promossa in terza lega nel 1987                                                               dell’accogliente e calorosa buvette.

Fatta eccezione per un periodo tra gli anni ottanta e novanta, in cui fu creata anche la squadra seniori, e per la partecipazione al raggruppamento allievi, dal 1947 ad oggi la società ha sempre gestito unicamente una formazione di attivi.

La squadra ha sempre militato nella lega minore del campionato regionale, tranne che sul finire degli anni ottanta e nelle ultime due stagioni. Nel 1987 è stata infatti raggiunta la prima storica promozione nell’allora terza lega, mentre nel 2018 è stata ottenuta la promozione nell’odierna quarta lega, categoria in cui la squadra gioca attualmente, con il nome Basso Ceresio, per ostentare la ferrea volontà di costituire un forte sodalizio calcistico unendosi alle società vicine.

arogno_edited.png
logo bianco_edited.png